Posso svolgere attività fisica con una stomia?

Inizialmente il paziente stomizzato sarà tentato di rinunciare e rivalutare le attività sportive che praticava prima dell’intervento chirurgico per via del proprio disagio con gli altri o per la paura di un infortunio . Ma come potrete leggere è possibile non rinunciare ai propri svaghi e attività sportive preferite.

In molte occasioni è possibile constatare che non succede nulla di spiacevole e che la gente che ci circonda non si accorge minimamente della stomia.

Per quanto concerne la scelta dell’attività sportiva è utile tener conto del tipo e sede dello stoma, della malattia che ha portato alla sua confezione e dell’eventuale rischio di lesione dello stoma.

Indubbiamente è utile effettuare attività fisica in grado di rafforzare la muscolatura addominale e in grado di stimolare la circolazione. Inoltre, è utile creare un set d’emergenza per l’igiene dello stoma da portare sempre con sé costituito da qualche sacca o placca protettiva con rispettiva sacca di ricambio, salviette umidificate senza alcool, sacchetti per i rifiuti e un cambio di biancheria intima nel caso che quest’ultima si possa sporcare.

Le attività sportive consigliate sono l’escursionismo, jogging, sci, tennis, danza oppure un programma studiato apposta per lei in un centro fitness. Il nuoto, come si potrebbe pensare, in realtà non presenta alcuna limitazione. È possibile testare il comportamento del dispositivo immergendosi nella vasca da bagno, ad ogni modo in commercio esistono costumi interi per donna e guaine impermeabili in grado di avvolgere e contenere il dispositivo. È possibile anche fare la sauna, prima però è necessario cambiare sacca e dovrà poi bere molto per compensare i liquidi e sali minerali persi attraverso la sudorazione.

Sono sconsigliati sport come lotta, pugilato calcio, pallavolo, basket ed esercizi ginnici che richiedono scatti o movimenti troppo bruschi.