4.4.18: Pronti a partire #INVIAGGIOCONMARIO?

Ormai l’attesa è finita, il 4 aprile scopriremo finalmente chi è Mario, cosa si nasconde dietro il ciuffo spettinato, i suoi occhiali in stile retrò con le lenti tonde e la montatura rossa? Mario è frutto della voglia di affrontare un tema importante in maniera originale e diversa dal solito. L’obiettivo è raggiunto grazie ad una tecnica innovativa come la grafica in movimento, genere apprezzato per la sua semplicità di fruizione e per la sua efficacia comunicativa.

Comunicazione e creatività sono le basi su cui si fonda il progetto, che nasce dalla voglia di diffondere un messaggio: cos’è la stomia? Chi è la persona con stomia? La sfida è rispondere a queste domande in poco più di due minuti senza citare trattati di medicina o coinvolgere professori illustri: Mario è una persona comune e come tale si sente confuso e impaurito quando la malattia bussa alla sua porta. Nonostante ciò, affronta il suo percorso di vita, all’inizio destabilizzato dai cambiamenti, poi fortificato dalla vicinanza degli affetti e dai nuovi amici, incontrati anche grazie alle associazioni pazienti, che rappresentano un punto d’incontro e supporto.